“Concerto 22 dicembre 2020, ore 19,30…”

“Concerto 22 dicembre 2020, ore 19,30…”

18 Dicembre 2020 Off

“E adesso si cambia MUSICA…”

Auditorium Scuola “Rocca-Bovio-Palumbo”

La scuola come polo culturale della città: è questa la moderna vision che guida la scuola “Rocca-Bovio-Palumbo” e che la fa diventare punto di riferimento nella promozione della cultura attraverso eventi aperti a tutto il territorio; è questo che spinge la Scuola a fare RETE, con le altre scuole della città, con le associazioni culturali, con tutti coloro che, a vario titolo, amano la cultura e ne promuovono la diffusione. E’ così che la scuola “Rocca-Bovio-Palumbo”, insieme al Liceo Scientifico “Vecchi”, all’associazione “Domenico Sarro” e all’European Arts Academy “Aldo Ciccolini”, ha ideato il concerto in streaming “E adesso si cambia MUSICA…”, un evento che vuole essere al tempo stesso momento di festa, omaggio alla musica e abbraccio al territorio. La pandemia impedisce le aggregazioni, ma è nella natura dell’uomo la socialità, e la moderna tecnologia ci permette questa vicinanza “virtuale” emotivamente potenziata dal messaggio universale della Musica. Un concerto, dunque, che si terrà il 22 dicembre prossimo, alle ore 19,30, e che vedrà protagonisti una pianista, Stefania Marino, e 10 orchestrali, I “Sarromusici”, dotati, nel pieno rispetto della normativa anti-covid, di mascherine in un vasto ambiente, quale l’auditorium della “Giustina Rocca”. Ai fini di una buona fruizione del programma del concerto, i brani saranno presentati dal DS della “Rocca-Bovio-Palumbo”, il prof. Giovanni CASSANELLI, che ne curerà la guida all’ascolto. Sarà altresì presente il DS del Liceo Scientifico “V. Vecchi”, la prof.ssa Angela TANNOIA, che darà il suo saluto e condividerà il suo messaggio augurale. Il pubblico non sarà in sala, ma potrà seguire l’evento in diretta attraverso i canali facebook, instagram e youtube della “Rocca-Bovio-Palumbo” o cliccando sui relativi link pubblicati sui siti www.scuolaroccaboviopalumbo.edu.it e www.liceovecchi.it, e potrà così circondare virtualmente i musicisti in un caloroso abbraccio emotivo. Raccogliamoci, dunque, tutti insieme intorno a quel gran fuoco di emozioni che è la MUSICA, consapevoli che l’arte rappresenta per tutti noi quel potente collante capace di unirci, anche se a distanza, e di farci sentire sempre tutti virtualmente insieme.

PDF Embedder requires a url attribute

Hits: 262